Glass to Power
Glass to Power
Equity
10,9%
Valuation
€ 1.500.000
Obiettivo
€ 183.750
Investiti
€ 183.750
100%
Progetto concluso
Obiettivo
€ 183.750
Chip minimo
€ 250
Tipo società
Startup Innovativa
Tipo quota
A (€ 15.000), B

Descrizione

“L’energia fluisce invisibile dai vetri trasparenti delle finestre delle nostre case, degli uffici, dei centri commerciali, direttamente ai sistemi di accumulo o per l’impiego immediato da parte di qualsiasi utenza”.  Questo è il sogno di chiunque abbia rispetto per l’ambiente ed è attento agli impatti architettonici.glasstopower_1

Glass to Power (G2P) è uno Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Realizza moduli di finestre con pannelli fotovoltaici trasparenti ed incolori, che produrranno circa 50W/mq e che possono integrarsi senza alcun problema estetico nell’architettura degli edifici. La tecnologia di G2P indirizza il problema dell’efficienza energetica degli edifici, permettendo di raggiungere gli obiettivi della Direttiva UE 2010/31/EU per gli edifici di nuova costruzione. Infatti, tali edifici dovranno essere a consumo energetico vicino a zero (nZEB) a partire dal 2020.

La nostra innovazione brevettata nasce dall’interesse scientifico dei Proff. Sergio Brovelli e Francesco Meinardi e dalla volontà di Management Innovation di trasferire al mondo del business questa straordinaria innovazione. In poco tempo sono stati aggregati intorno a questa idea di business alcuni importanti attori del mondo industriale e finanziario e la nuova società ha preso corpo, acquisendo la licenza esclusiva dei brevetti, con l’obiettivo di sviluppare tutta l’attività di ricerca industriale necessaria a creare rapidamente un prodotto industriale.  Tra i nostri Soci Fondatori ci sono Federico De Nora SpA, Karma e TEC.

L’idea di Glass to Power si basa sulla tecnologia dei concentratori solari luminescenti (LSC): lastre semitrasparenti di materiali plastici nelle quali vengono mescolati dei cromofori che, a seguito dell’assorbimento della luce solare, riemettono fotoni a lunghezza d’onda infrarossa. Questi fotoni sono guidati per riflessione totale interna ai bordi del dispositivo dove vengono convertiti in elettricità da normali celle fotovoltaiche. La tecnologia messa a punto da Glass to Power prevede l’impiego di nanoparticelle ingegnerizzate, che massimizzano l’efficienza di conversione energetica.

Perché investire

Esiste un mercato significativo in continua espansione.

Il mercato globale dei sistemi building integrated photovoltaics (BIPV), in particolar modo nel settore delle facciate e finestre, raggiungerà i 2,1 miliardi di dollari nel 2018 e i 6,3 miliardi di dollari entro il 2022, mostrando un tasso annuo di crescita composto del 30% nei prossimi 5 anni (fonte: report n-tech Research, 2015). Il mercato europeo rappresenta circa il 40% del totale.

Il nostro prodotto è unico.

Al momento non vi sono concorrenti che abbiano sviluppato un prodotto con il livello di trasparenza ed efficienza di Glass to Power. Inoltre, la nostra tecnologia è coperta da un brevetto nei principali Paesi del mondo.

La nostra VISION:

L’efficienza energetica e la carbon footoprint degli edifici commerciali e residenziali sono temi cruciali, che stanno diventando sempre più importanti. La nostra idea innovativa permette di raggiungere gli obiettivi di consumo energetico pari a zero, che saranno resi obbligatori a partire dal 2020.

Siamo attenti anche alle tematiche ambientali: il nostro prodotto è costituito da materiali inorganici, dunque intrinsecamente stabili, non tossici, con un elevato livello di reperibilità sulla superficie terrestre.

Prevediamo un fatturato di 14 milioni di euro entro il 2022.

Attraverso le nostre analisi di mercato, stimiamo di poter raggiungere una porzione significativa del mercato globale dei BIPV, tra l’1 e il 2%.

Risultati raggiunti

Abbiamo acquisito la licenza dei brevetti registrati dai Professori Sergio Brovelli e Francesco Meinardi dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e fondato la nostra start up nel mese di settembre 2016 con importanti soci, tra cui la stessa Università di Milano Bicocca, la Federico De Nora Spa, la Karma Srl e la TEC Srl.

Stiamo lavorando per realizzare prototipi funzionanti di dimensione 50×50 cm con un livello di efficienza vicina al 5%.

glasstopower_2Abbiamo raggiunto importanti accordi con partner industriali e commerciali, tra cui Kone e stabilito contatti con i più importanti studi di architettura, tra cui Foster and Partners a Londra, che hanno mostrato un forte interesse per il nostro prodotto.

Abbiamo avuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale:

  • a novembre 2016 Glass to Power ha vinto lo Special Recognition Award nella categoria Green Technology agli R&D100 Awards, è la prima volta che una ricerca italiana ottiene un tale riconoscimento nei 54 anni di storia degli R&D Awards, considerati dalla comunità scientifica internazionale veri e propri Oscar delle invenzioni e dell’innovazione tecnologica in settori quali telecomunicazioni, ottica, fisica, chimica, scienze dei materiali e biotecnologie;
  • il SetteGreen Award, il premio promosso dal settimanale Sette del Corriere della Sera rivolto alle eccellenze italiane nei campi dell’innovazione e della sostenibilità ambientale;
  • ad aprile 2017 abbiamo partecipato al 45esimo Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra, conquistando il Premio Speciale della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera e la Medaglia d’Oro con il particolare apprezzamento della Giuria Internazionale.

Come investiremo i capitali raccolti

In base al piano industriale approvato dal Consiglio di Amministrazione, con i capitali raccolti faremo investimenti in due aree strategiche:

  • 65% ricerca e sviluppo, includendo l’ingegnerizzazione del prodotto
  • 35% marketing.

RICERCA E SVILUPPO:

  • Ci focalizzeremo su un ulteriore sviluppo delle tecnologie di nanoparticelle per giungere a produrre un pannello con livelli di efficienza più elevata e dimensioni più estense. (Progetto NanoFarm).
  • Assumeremo da 5 a 7 nuove risorse.
  • Ci dedicheremo all’ingegnerizzazione del prodotto per realizzare un modulo BIPV commercializzabile completo di tutte le certificazioni necessarie per il mercato europeo.

MARKETING

Attività di marketing mirate ad acquisire nuovi partner tecnologici e commerciali che consentiranno di gestire l’intera filiera della produzione e distribuzione delle finestre fotovoltaiche trasparenti.  Ci prepareremo al lancio del prodotto per la fine del 2017 – primi mesi del 2018 attraverso accordi nazionali ed internazionali con alcuni dei più importanti studi di architettura a livello mondiale, alcuni serramentisti e facciatisti, nonché alcune tra le più importanti società di gestione di patrimoni immobiliari.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Nessun update da WebSim per questo progetto.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Le informazioni dell'offerta non sono soggette all'approvazione di Consob. L'emittente è l'unico responsabile per la completezza e l'accuratezza dei dati e delle informazioni fornite dalla stessa. Si evidenzia all'attenzione dell'investitore che gli investimenti in strumenti finanziari emessi da startup innovative sono illiquidi e caratterizzati da un rischio molto alto.