Investiti
€ 555.829
Investitori
280
Valutazione
€ 119.714.005
Campagne
2
Tipo società
PMI Innovativa

Cronologia Crowdfunding

Data Investiti Investitori
21/03/2018 € 214.005 88 Visualizza
09/02/2017 € 341.824 192 Visualizza

Documenti

  • Bilancio 2016 (disponibile per i soli investitori)
  • Bilancio 2017 (disponibile per i soli investitori)
  • Visura marzo 2018 (disponibile per i soli investitori)

Ubicazione

Via delle Mantellate 8, 50129 Firenze (FI)

Press

8 Top-funded Facial Recognition Startups

Pubblicato il 08/09/2018 da Nanalyze

The eyes may be the window to the soul, but the face is the door through which we can enter the future. OK, we’re a bunch of underpaid MBAs, not starving poets, but that was our less prosaic way of introducing the topic of this article: facial recognition technology.

Bambini e Web: 10 consigli per tenerli al sicuro

Pubblicato il 21/07/2018 da Vanity Fair

Nell’era 2.0 i genitori sono sempre più preoccupati per il tempo trascorso su Internet dai figli: non possono vietarne l’uso, ma quasi un terzo cerca di limitarlo per ridurre i possibili rischi.

Grazie a una ricerca sul tema, Kaspersky Lab e B2B International hanno scoperto che, secondo i genitori, un ragazzo su dieci (12%) di età inferiore ai 18 anni è dipendente da Internet. Insieme alla preoccupazione che i figli visualizzino contenuti inappropriati o espliciti (36%) o che comunichino con degli estranei (32%), i genitori temono che i bambini siano incapaci di prendere le distanze dal mondo online.

Sicurezza sul web e bambini: 10 consigli per una navigazione sicura

Pubblicato il 19/07/2018 da Nostro Figlio

La sicurezza dei bambini prima di tutto, anche sul web. Dal controllo sui filmati di YouTube al parental control, i consigli per tutelare i propri figli quando navigano da pc, tablet o smartphone arrivano da Cynny, azienda fiorentina sensibile al tema della sicurezza online che ha sviluppato la tecnologia MorphCats, che monta in tempo reale le clip di un video pubblicitario adattando i contenuti a età, sesso ed emozioni dello spettatore.

Bambini su Internet: 10 consigli per non correre rischi

Pubblicato il 19/07/2018 da Panorama

Un bambino su cinque entra in contatto con uno smartphone già nel primo anno di vita e, nell’80% dei casi, impara ad usarlo in tutta autonomia fra i 3 e i 5 anni.

Fanno riflettere (soprattutto i genitori) i dati rilasciati dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri. Ci si chiede:  esiste un’età giusta per iniziare a navigare? Secondo la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, smartphone, tablet e altri dispositivi hi-tech andrebbero vietati fino ai 10 anni, più liberali i pediatri americani che sconsigliano l’uso della tecnologia solo fino ai 24 mesi di vita.