Partnership con BDO per far incontrare Fintech e finanza classica. (La settimana di CrowdFundMe)

24 maggio 2019, 208 visite

Non ci fermiamo mai. Dopo l’accordo con Ernst & Young (clicca qui per approfondire), arriva anche la partnership con BDO, tra le cinque maggiori organizzazioni internazionali di revisione e consulenza aziendale. Grazie a questa collaborazione, un numero sempre maggiore di startup e PMI italiane potrà accedere alla piattaforma CrowdFundMe, avviare nuove campagne di raccolta e trovare capitali per continuare a crescere. Si tratta di un passaggio fondamentale anche per le imprese che puntano successivamente a sbarcare in Borsa.

La partnership con un player di rilievo internazionale come BDO, rappresenta per noi un altro importante passo nell’integrazione tra il mondo Fintech e la finanza classica. E tutto questo è possibile grazie alle risorse raccolte con l’IPO: investirle per favorire l’incontro tra innovazione e tradizione è uno dei punti cardine della nostra strategia.

«BDO Italia è da sempre al fianco delle aziende per la creazione di un percorso di crescita condiviso. La partnership con CrowdFundMe rappresenta quindi un’ulteriore opportunità per mettere a disposizione delle startup e delle piccole e medie imprese la nostra profonda conoscenza del tessuto imprenditoriale italiano, attualmente tra i più rappresentativi in Europa», spiega Simone Del Bianco, Managing Partner di BDO in Italia.

Buon fine settimana a tutti!

Devi essere autenticato per lasciare un commento