La gestione smart dei rifiuti porterà ricavi per 3,6 miliardi di dollari entro il 2020: Borsino Rifiuti cavalca questo mercato! (Settimana 6/2019)

8 febbraio 2019, 513 visite

Il Report Frust & Sullivan ha rilevato che in Italia il mercato totale dei rifiuti vale 10 miliardi e ha stimato che la gestione intelligente degli scarti produrrà 3,6 miliardi di dollari di ricaviBorsino Rifiuti si inserisce in questo settore padroneggiando gli strumenti dell’economia circolare, che ha un potenziale ancora maggiore: ben 88 miliardi di euro solo nel nostro Paese (fonte: “The waste we produce: a stinky gold?” di Value Partners).

All’interno di questo scenario, Borsino Rifiuti è la referenza nazionale a cui si rivolgono 5.080 aziende, 120 gestori ambientali e 3.500 privati. Infatti Borsino Rifiuti agisce come un vero e proprio mercato di scambio di rifiuti, scarti industriali e servizi affini, dove aziende e privati vendono i propri rifiuti ad aziende che li utilizzano nei loro processi industriali.

Come emerge dal Report Comieco 2018, inoltre, negli ultimi anni è aumentata anche l’attenzione degli italiani per il “second hand”: nel solo 2017 il 48% degli italiani ha acquistato o venduto beni usati, a conferma del successo della connessione tra la crescita digitale e le opportunità dell’economia circolare (leggi qui l’intero Report Comieco 2018). Tra gli obiettivi di Borsino Rifiuti per il 2019, c’è anche quello di cavalcare questo trend, come descritto nel business plan su CrowdFundMe.

Ricordiamo che è possibile seguire regolarmente le attività di espansione di Borsino Rifiuti e interagire direttamente con i founder tramite la loro community Telegram. Basta cliccare sul seguente link: t.me/borsinorifiuti

La raccolta di HRT sta continuando a procedere velocemente! Il Direttore commerciale di HRT, Mario Rimini, è stato intervistato da Rave presso lo stand della PMI innovativa alla ISE 2019 di Amsterdam, la più grande fiera al mondo per le tecnologie audiovisive. Clicca qui per guardare il video, scoprire meglio il funzionamento del prodotto e vederlo in azione!

Anche la campagna di èPasta procede speditamente! Grazie alla raccolta fondi su CrowdFundMe, èPasta sarà in grado di ampliare i propri orizzonti, offrendosi su mercati stranieri dove il proprio prodotto godrà di risultati importanti, sfruttando il fortissimo trend di espansione dello Street Food italiano all’estero.

èPasta ha stretto attorno a sé una community molto partecipata di investitori e interessati al progetto, ai quali presenterà i propri obiettivi di espansione e l’andamento della campagna durante un evento mercoledì 13/02 a partire dalle ore 18.00 presso la terrazza di Tavola Italiana (via Freguglia 2, Milano). Al termine dell’evento, il team sarà felice di offrire un aperitivo a base di prosecco e, chiaramente, ottima pasta! Clicca qui per registrarti gratuitamente all’evento!

Sarà possibile seguire la diretta dell’evento anche dalla community Telegram di CrowdFundMe oppure dalla pagina Facebook!

Diamo un ultimo sguardo veloce ai numeri di tutte le campagne online:

  • Tree Solutions ha raccolto €89.100 da 65 investitori e restano 22 giorni al termine della campagna
  • Borsino Rifiuti ha raccolto €49.250 da 34 investitori e restano 37 giorni al termine della campagna
  • èPasta ha raccolto €53.850 da 49 investitori e restano 43 giorni al termine della campagna
  • HRT ha raccolto €151.000 da 14 investitori e restano 45 giorni al termine della campagna

Buon fine settimana!

Devi essere autenticato per lasciare un commento