La rubricazione prende piede: raccolti oltre 151 mila euro! (La settimana di CrowdFundMe)

15 marzo 2019, 153 visite

La rubricazione, il sistema che rende più liquido il trasferimento delle quote di società SRL, ha iniziato a macinare risultati. Come confermano i primi dati ufficiali: 107 investitori per tre campagne concluse con successo, e 123 investimenti per un controvalore complessivo di oltre €151.000.

Grazie a questo meccanismo innovativo le quote vengono gestite da Directa SIM per conto dell’utente, con il vantaggio di non dover ricorrere a notai o commercialisti (e ai relativi costi) in caso di cessioni. Clicca qui per leggere il nostro approfondimento sulla rubricazione!

Le tre campagne a cui i dati fanno riferimento sono:

  •  Snowit, piattaforma online che aggrega l’offerta di oltre 40 località sciistiche, come l’acquisto di skipass o il noleggio dell’attrezzatura. Gli investimenti, in overfunding del 289%, sono stati pari a €433.499, di cui €104.000 rubricati
  • Innovitas Vitae, startup biotech che aiuta le donne con problemi di fertilità a raggiungere la gravidanza. La soluzione sviluppata dalla società prevede un programma basato su un test diagnostico e un integratore, entrambi brevettati. La raccolta si è chiusa con un overfunding del 153% a €238.500, di cui €23.000 tramite rubricazione
  • Tree Solutions, ideatrice di BRAIN, il sistema intelligente che riduce i consumi di energia e le emissioni inquinanti degli impianti di riscaldamento. Anche in questo caso la campagna si è chiusa in overfunding (178%): €178.250, di cui €24.250 rubricati

I numeri confermano l’appeal e il potenziale della rubricazione che, nella strategia di CrowdFundMe, oltre a garantire flessibilità sui trasferimenti, anticipa la creazione di una piattaforma secondaria per lo scambio di quote. La quale, a sua volta, potrà accelerare ulteriormente il mercato e la liquidità dell’equity crowdfunding.

No alt text provided for this image

A livello di campagne ancora attive, è in overfunding Borsino Rifiuti, la startup che ha sviluppato la prima piattaforma per lo smaltimento sostenibile e il riutilizzo dei rifiuti. Finora sono stati raccolti 158.050 (105%). La società ha inoltre annunciato un accordo con Algio, azienda attiva nel franchising, che permetterà di aprire i 50 Borsino Point previsti dal business plan per il 2020. Una mossa che permetterà di generare un ulteriore volume d’affari di €2.800.000. Mancano pochi giorni alla chiusura della campagna di Borsino Rifuti!

No alt text provided for this image

Buon fine settimana a tutti!

Devi essere autenticato per lasciare un commento