DeepSpeed 2

Il jet elettrico DeepSpeed è la propulsione più efficiente mai concepita. Spenderemo meno per arrivare prima e l’acqua sarà l’unica impronta che lasceremo dietro di noi

Società: SEALENCE S.P.A.
Progetto concluso

Obiettivo

€ 300.000

Investiti

€ 2.912.496

Pari al 8,0% equity

Equity

0,9%

Valutazione

€ 33.500.000

Premoney

Team di elevatissima competenza specialistica nel settore della nautica e della propulsione green
Tecnologia inedita protetta da brevetto internazionale e premiata con 2 Seal of Excellence dalla UE
Partnership di rilievo: Amer-Yacht, Scanner Marine, Energica Motors (Quotata AIM), CNR – Ingegneria del Mare, etc.
Prodotto totalmente in linea con i nuovi limiti normativi europei in merito alle emissioni del trasporto marittimo
971%

Tipo progetto

Equity

Obiettivo Max

€ 2.918.700

Chip minimo

€ 2.820

Tipo società

Startup Innovativa

Tipo quota

B (€ 20.022), C

Descrizione

Aggiornamento 14/12 Dati i sorprendenti risultati ottenuti nei primi 12 giorni di raccolta: obiettivo minimo raggiunto nelle primissime ore di campagna, primo milione di euro letteralmente “polverizzato” in 18 ore, ed infine capitale raccolto ad oggi ben oltre l’obiettivo massimo prefissato di 2M€, il CDA di Sealence S.p.A. ha deciso di rimodulare la ripartizione fra raccolta online e quella offline, andando a premiare maggiormente il crowdfunding rispetto ai fondi di investimento, essendo l’aumento di capitale aperto per complessivi 7 milioni di euro. Operazione Questa raccolta rappresenta una parte del Round A di Sealence S.p.A. (DeepSpeed) che prevede un aumento di capitale complessivo di 7 milioni di euro che saranno reperiti anche offline: la società è già in trattativa con alcuni fondi italiani ed esteri, che parteciperanno al round alla stessa valutazione della campagna su CrowdFundMe. La società per l’occasione si è trasformata in S.p.A. (Sealence S.p.A.) e per questo attraverso la sottoscrizione in crowdfunding si acquisteranno azioni: la quota minima d’investimento è pari a 2.820 euro, cifra che corrisponde a un lotto di 1000 azioni, e si potrà investire, al rialzo, con multipli di 100 azioni per volta (es. 2.820 – 1.000 azioni, 3.102 – 1.100 azioni, etc.). Inoltre, chi sottoscriverà i primi 300.000 euro della raccolta online avrà diritto a ricevere dei Warrant, grazie ai quali sarà possibile acquistare azioni a sconto nel futuro Round B. Tali Warrant saranno cedibili, quindi monetizzabili nel caso in cui non si intendesse investire nel prossimo round. Verrà erogato 1 warrant per ogni azione di tipo B, oppure 1 warrant per ogni 2 azioni di tipo C. I warrant saranno assegnati a fine campagna, successivamente all’assegnazione delle azioni ai rispettivi investitori. Si rimanda alle FAQ e al regolamento dei Warrant per maggiori dettagli. Progetto Sealence, con DeepSpeed, sta sviluppando la propulsione navale più efficiente che sia mai stata concepita. Questa permetterà di spendere meno per arrivare prima e l’acqua sarà l’unica impronta che verrà lasciata alle spalle. Il vantaggio competitivo di Sealence deriva dalle innovazioni di prodotto sul piano fluidodinamico (Brevettato) che hanno portato ad ideare una propulsione che prima non esisteva: i jet DeepSpeed.

Perché investire

L’accresciuta sensibilità ambientale prefigura un cambiamento epocale anche nel mondo navale che, rimasto inizialmente indietro, oggi muove i primi passi al pari di altri settori della mobilità di massa. Anche le recenti evoluzioni normative europee estendono a questo comparto le severe limitazioni alle emissioni inquinanti già attive da anni in altri settori. La sofisticata tecnologia dei nuovi jet elettrici DeepSpeed non solo rappresenta un game changer nel settore delle propulsioni navali, ma è lo strumento ideale attraverso il quale cavalcare questo cambiamento. I jet DeepSpeed rappresentano sul piano fluidodinamico la più efficiente propulsione navale mai concepita, oltre ad utilizzare energia elettrica e quindi priva di emissioni in aria o in acqua. La società è però più che un semplice prodotto. Il team è composto da professionisti con importanti e verificabili skills e carriere trentennali alle spalle, molti di loro non sono alla prima startup, il prof. Benini è un illustre scienziato di fama internazionale con centinaia di pubblicazioni al suo attivo, gli angels sono persone molto note e stimate ad ogni livello ed a queste si sono poi aggregati moltissimi investitori retail, che tutti assieme, stanno contribuendo a rendere questo progetto un fantastico viaggio nel futuro. Un futuro più sostenibile per questo pianeta. Ma DeepSpeed è anche un progetto dagli importanti risultati economico/finanziari e si è già rivelata un’importante occasione di investimento. Chi ha sostenuto la prima campagna di crowdfunding, può già oggi osservare che il proprio investimento, seppur al momento illiquido, prefigura in pochi mesi una prima ed importante rivalutazione. Infine, ci sono anche concrete possibilità di exit nel medio lungo sia con una IPO, con ipotesi di approdare in borsa, sul mercato  sarà ritenuto più appropriato (Euronext, AIM , Nasdaq o altri); sia attraverso un’operazione di M&A con partner industriali. Infatti l’approccio di operatori del mondo industriale ad oggi già manifestamente interessati alla tecnologia potrebbe rappresentare nel medio termine un exit industriale

Risultati raggiunti

Come previsto nel piano industriale, a seguito della precedente campagna la startup ha accelerato la fase di ingegnerizzazione dei jet e la fase di strutturazione della startup. Nei primi mesi dell’anno (in piena era Covid) sono state assunte 10 nuove risorse – prettamente fra i progettisti – ed è stato avviato un dottorato di ricerca presso l’Università di Padova, una delle 4 Università partner. Fra altri importanti ingressi, si segnala quella dell’ing. Marco Cassinelli, ex Direttore Tecnico in MV Agusta e con un passato di progettista ai massimi livelli in Alfa Romeo, Lamborghini, Audi,Maserati. Cassinelli assume in Sealence il ruolo di CTO a fianco del responsabile scientifico del progetto Prof. Ernesto Benini. Lo sviluppo della tecnologia ha segnato di conseguenza una importante prima accelerazione nei primi 6 mesi dell’anno (con una pausa intermedia dovuta al lockdown), ed hanno visto le attività concentrarsi attorno ad un impegnativo programma di test in acqua sulla barca laboratorio Deep-ONE. La seconda parte del 2020 si è caratterizzata sul piano tecnico oltre che dalla prosecuzione dei test in acqua, dalla progettazione di una nuova generazione di jet con contenuti tecnologici e di affidabilità significativamente più evoluti rispetto alle generazioni precedenti, di cui già ad inizio 2021 dovremmo vedere la realizzazione di un primo lotto di pre-produzione da riservare alle realizzazioni di imbarcazioni dimostrative da parte dei cantieri partner. La commercializzazione al grande pubblico è poi attesa ad inizio 2022 dopo un intenso programma di stress-test e test di affidabilità. Le manifestazioni di interesse provenienti da parte di cantieri sparsi su tutto il globo sono all’ordine del giorno ed è di recente annuncio l’accordo siglato col CNR che si è offerto di partecipare allo sviluppo dei jet mettendo a disposizione le proprie strutture per l’esecuzione di test strumentali che si caratterizzano per l’elevata sofisticazione delle tecnologie disponibili. Sul fronte della protezione della proprietà intellettuale, a Febbraio 2020 è stato conseguito il Brevetto Europeo, confermando quindi l’originalità e l’unicità della nuova propulsione, brevetto che è alla base dei piani di sviluppo worldwide della startup. Nell’ambito poi del processo di internazionalizzazione, il brevetto è già stato riconosciuto in Australia ed è attualmente in fase di estensione in Canada e Nuova Zelanda. A seguire USA, Cina e resto del mondo. Sul piano finanziario, la prima parte del 2020 ha visto la società, aggiudicarsi nuovi e importanti bandi di finanziamento e di una emissione di un “convertendo” che ha raccolto 500 mila euro di manifestazioni di interesse in soli 4 giorni, nonché una prima ed importante rivalutazione del proprio patrimonio netto a seguito del rilascio del brevetto – anche questa prevista dal piano industriale presentato nella precedente campagna – e di cui quindi hanno già beneficiato tutti gli attuali azionisti che hanno creduto e continuano a credere in questa iniziativa imprenditoriale.

Come investiremo i capitali raccolti

In un orizzonte di medio periodo, per come indicato nel piano industriale, l’azienda sarà principalmente impegnata in:

  • Strutturare la startup, il team e le attività tecnico/operative;
  • Accelerare e finalizzare le attività di sviluppo e di testing dei jet DeepSpeed, ed avviare l’iter di certificazione propedeutico alla commercializzazione;
  • Estendere sul piano internazionale la tutela brevettuale della tecnologia DeepSpeed;
  • Rafforzare la brand awareness nei più importanti mercati mondiali con adeguate strategie di comunicazione e marketing;
  • Costruire una prima struttura di rete commerciale, sia diretta che indiretta, creare e formare una rete estesa di assistenza;
  • Cogliere opportunità di crescita per linee esterne, attraverso l’acquisizione di aziende ad elevate competenze specialistiche o elevato contenuto tecnologico.

I fondi raccolti tramite crowdfunding saranno investiti per attuare le prime fasi di questo piano industriale, nell’ambito di un più ampio piano di raccolta di capitale. Lo sviluppo dei jet passerà anche attraverso la realizzazione di scafi messi a disposizione dai cantieri partner e che saranno dotati della tecnologia propulsiva DeepSpeed, sui quali sarà eseguito un intenso programma di stress-test. Si proseguirà inoltre nel percorso di completamento della strategia brevettuale, completando l’internazionalizzazione del brevetto conseguito, nonché procedendo al deposito di altri brevetti connessi allo sviluppo della tecnologia ed attualmente già in fase di definizione. La crescita della startup passerà anche dal perseguire una politica di crescita attraverso dei processi di acquisizione di aziende esterne, secondo una logica industriale di internalizzazione di know-how strategico o di capacità operativa/produttiva. Si precisa che tale processo è già oggi in corso ed a breve sarà formalizzata la prima acquisizione, nella fattispecie quella di uno spin-off dell’università di Parma con una elevata competenza specialistica nel settore della mobilità elettrica ed importanti clienti in portafoglio (Ferrari, Maserati, Carraro, etc.).

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

;

Accedi o Registrati ora e scopri tutti i dettagli

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati

Hai un account? Login!

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese, è illiquido e connotato da un rischio molto alto.

Investi con CrowdFundMe

La piattaforma di crowdinvesting per costruire il tuo portafoglio diversificato

1

Seleziona
un progetto

2

Investi online
in pochi click

3

Partecipa ai successi
delle società in portfolio

Seleziona
un progetto

Investi online
in pochi click

Partecipa ai successi
delle società in portfolio