Equity

18,0%

Valutazione

€ 500.000

Premoney

Obiettivo

€ 110.000

Investiti

€ 142.870

Pari al 22,2% equity

Tipo progetto

Equity

Chip minimo

€ 300

Tipo società

Startup Innovativa

Tipo quota

A (€ 30.000), B
130%
7 giorni rimanenti
BYS Italia 7 giorni rimanenti Investi
Crescita del mercato delle energie rinnovabili
Costi di realizzazione minori rispetto agli altri progetti europei
Importanti manifestazioni d'interesse ricevute
3 progetti già in pipeline

Descrizione

BYS ITALIA – BICY SOLAR STREET è una startup innovativa che realizza piste ciclo-pedonali integrate con impianti di produzione di energia fotovoltaica nella pavimentazione. L’energia generata viene poi ceduta ai soggetti energivori adiacenti (con contratto SEU).

Un’opera di innovazione sociale che unisce la mobilità sostenibile alla green energy, con la possibilità di un beneficio economico di tutti i cittadini. La società è promossa da InfinityHub, holding che sviluppa progetti di efficientamento energetico.

Si tratta del primo equity crowdfunding a livello europeo nella produzione di energia da fonti rinnovabili con piste ciclo-pedonali fotovoltaiche.

Prime ipotesi progettuali

  • Progetto – BYS Sardegna – Villasimius
    Il progetto si inserisce nel percorso di sostenibilità ambientale e sviluppo economico delle strutture ricettive che insistono nell’area recentemente premiata tra le 100 destinazioni sostenibili del mondo. Dopo aver partecipato con successo alla manifestazione di interesse del Comune per la realizzazione di una pista ciclabile fotovoltaica, la startup ha ottenuto il parere favorevole della Conferenza dei Servizi. Il progetto è in fase conclusiva per la sottoscrizione del contratto di cessione di energia a un’importante struttura ricettiva.
  • Progetto – BYS – Roma
    La startup ha in progetto la realizzazione di un tratto di pista ciclopedonale fotovoltaica a Roma. La pista è inserita nel progetto Smartmed, presentato da Roma Capitale nell’ambito del bando europeo Smart Cities and Communities del programma Horizon 2020. Smartmed intende prestare particolare attenzione all’integrazione di soluzioni avanzate, alla possibile realizzazione di smart grid elettriche e termiche per la creazione di isole energeticamente indipendenti e Distretti Smart Energy nonché all’introduzione di una quota crescente di impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili nelle aree urbane. Tra i partner del progetto Smartmed ci sono: Comune e Università di Cagliari, Università di Firenze, Università La Sapienza (Roma), Poste Italiane, Enea, GSE, oltre a Università, Centri di ricerca, municipalità e imprese spagnole e croate.

Perché investire

Ritorno sull’investimento – In virtù della pipeline di progetti in fase di selezione aperta e dei conseguenti ricavi dalla cessione dell’energia prodotta, la società prevede di registrare un EBITDA positivo già al secondo anno di esercizio, dando la possibilità agli investitori di realizzare un ritorno sull’investimento con un IRR pari ad almeno l’8% considerando le detrazioni fiscali al 30% (deduzioni per lo stesso valore in caso di investimenti con società).

Opportunità Progetti – L’azienda, già nel 2020, prevede la realizzazione di tre progetti anche sulla base di proposte dei nuovi soci, distribuiti su tutto il territorio nazionale Tali opere hanno tre obiettivi principali:

  • Contribuire allo sviluppo e alla promozione di percorsi ciclopedonali azzerando gli oneri a carico della Pubblica Amministrazione sia per la realizzazione che per la manutenzione;
  • Stimolare l’economia locale e far partecipare i cittadini agli utili conseguiti;
  • Contribuire al miglioramento della salute e del benessere dei cittadini attraverso la riduzione dell’uso delle automobili.

Manifestazioni d’interesse – La società ha ricevuto molte manifestazioni d’interesse da diverse zone d’Italia tra le quali la Comunità della Valle di Cembra, nonché i comuni di Mantova, Abbasanta, Orvieto, San Felice del Circeo.

Nuove opportunità – Investendo in BYS si ha la possibilità di beneficiare dello sviluppo dei progetti in diversi modi:

  • I soci possono formulare proposte per la fornitura e posa del cristallo, inverter ed elettrodotti, l’assemblaggio di cristallo e wafer fotovoltaici, le attività di EPC (contratto di rendimento energetico), montaggio e messa in opera delle strutture di supporto, le eventuali opere civili sul sedime, l’impianto di videosorveglianza;
  • Le imprese e i professionisti che investono nel progetto possono proporsi per lo svolgimento delle attività di realizzazione e manutenzione della BYS;
  • I soci possono diventare parte attiva del processo di scouting, segnalando percorsi ciclopedonali con le opportune specifiche tecniche.

Risultati raggiunti

BYS nasce nel 2017 a seguito della lettura di un articolo: “La Francia inaugura la prima strada ad energia solare al mondo”. Un’opera che ha tuttavia richiesto ingenti costi di realizzazione. Infatti, lo stato francese ha sborsato circa 5 milioni di euro e la pista è stata soggetta a pesanti critiche. Partendo da questo input, il team di InfinityHub ha avviato un’attività di verifica della fattibilità tecnica per realizzare progetti analoghi in Italia, ma con una gestione dei costi sostenibile. Come primo accorgimento è stata esclusa la carrabilità della pista, puntando su ciclabilità/pedonabilità, e sulla sua “bancabilità” in base ai seguenti criteri:

  • Sostenibilità del costo dell’investimento;
  • Sostenibilità del costo di gestione e relativo rendimento.

A valle di questa analisi, il progetto ha iniziato a prendere forma: CERTIFICAZIONI & SICUREZZA Il cristallo, dotato di certificazione antiscivolo pedonale del produttore (una delle società italiane più importanti nell’industria del vetro), è stato sottoposto a ulteriori test al fine di misurarne la tenuta (urto e pressione) e l’antiscivolo ciclabile. L’ing. Marco Peroni ha effettuato prove di carico distribuite. Considerato che il carico che deve reggere il percorso ciclopedonale è di 500Kg/mq come da normativa NTC 2018 (D.M. 17 Gennaio 2018) per le passerelle pedonali, la prova è stata condotta riproducendo un carico di 540Kg/mq e il risultato è stato positivo. Nelle conclusioni della sua relazione, l’ing. Peroni scrive che “si certifica l’installazione idonea staticamente per l’uso di percorso ciclo-pedonale per la quale viene realizzata”. L’ing. Tommaso Spinosa ha effettuato test utili a verificare il comportamento dei velocipedi in condizioni di asciutto e bagnato con prodotti campione per la prova forniti dal produttore, considerabili come campioni rappresentativi dei futuri lotti di produzione. Le lastre di vetro di tipologia sono dotate di un trattamento serigrafato superficiale, certificato secondo la normativa “antiscivolo”, così come citata nel DM 236/1989 e dal D.lgs 81/2008 e Smi. L’innovatività della soluzione adottata con vetro temperato antiscivolo, che è la superficie di contatto su cui transita il ciclista, non trova riscontro nella Normativa esistente, in relazione alla quale si riscontra una “vacatio” inerente la precisazione di eventuali percorsi ciclabili realizzati con o su superfici che non siano asfalti stradali e riguardanti quindi la ciclabilità delle stesse. I test sono quindi stati effettuati per “equipollenza” in considerazione delle prescrizioni funzionali e performance attuali in materia di piste ciclabili, considerando inoltre la capacità di sostenere un carico (ciclista + velocipede) di almeno 150 Kgp in condizioni statiche e dinamiche.

Come investiremo i capitali raccolti

I capitali raccolti durante la campagna serviranno principalmente a 3 scopi:

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

;

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese, è illiquido e connotato da un rischio molto alto.

Investi con CrowdFundMe: la piattaforma di crowdinvesting per costruire il tuo portafoglio diversificato

Flusso di investimento

Flusso di investimento