In conformità a quanto previsto dall’art. 14, comma 1, lett. e) del Regolamento Consob adottato con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013 e s.m.i. (di seguito, anche il “Regolamento”), CrowdFundMe S.p.a. (di seguito, anche “CFM”) ha predisposto le misure per la riduzione e la gestione dei rischi di frode di seguito descritte.

A. Misure per la riduzione e gestione dei rischi di frode informatica

L’infrastruttura informatica del portale www.crowdfundme.it (di seguito, anche il “Portale”), ivi inclusa la parte relativa alla gestione degli ordini, è sviluppata in linguaggio PHP.

L’integrità delle comunicazioni e dei dati è garantita dal sistema di sicurezza della webfarm, dal certificato digitale e dalla competenza della società Wide S.r.l. che ha sviluppato il sito.

B. Misure per la riduzione e gestione dei rischi di frode connessi alle transazioni finanziarie

Premesso che ciascuna transazione è criptata con un certificato digitale, CFM si avvale di Banco BPM S.p.A. (di seguito, anche “Banco BPM”) e di Banca Finanziaria Internazionale S.p.a. (di seguito, anche “Banca Finint”), quali soggetti incaricati di ricevere e perfezionare gli ordini immessi dagli investitori tramite il Portale

Pertanto, per la riduzione e la gestione dei rischi di frode connessi alle transazioni finanziarie si rinvia ai presidi messi in atto da Banco BPM e da Banca FInint e, per quanto occorrer possa, dal sistema bancario.

C. Misure per la riduzione e gestione dei rischi di frode connessi al comportamento delle società emittenti

Per ogni offerta di una società emittente pubblicata sul Portale, CFM verifica la sussistenza delle condizioni e dei requisiti richiesti dal Regolamento.

Peraltro, la pubblicazione di un’offerta sul Portale avviene a seguito di un aumento di capitale effettuato innanzi a un Notaio, il quale effettua in tale sede i controlli e le verifiche previsti dalla legge.

Fermo quanto sopra, occorre in ogni caso segnalare che le società emittenti sono le uniche ed esclusive responsabili della veridicità e correttezza dei documenti e delle informazioni trasmessi a CFM in relazione alla pubblicazione di un’offerta sul Portale.