AGRITECH: REVOTREE SCOMMETTE SU CROWDFUNDME PER ASSUMERE NUOVI TALENTI GREEN

16 ottobre 2018, 172 visite

La nuova campagna di raccolta capitali, aperta sulla prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per numero di utenti, punta anche ad ampliare il canale di vendita della startup e implementare la tecnologia IoT delle sue soluzioni

L’agricoltura oggi utilizza il 70% del nostro oro blu e gli ultimi dati pubblicati dall’ONU evidenziano la necessità di misure drastiche che tengano in considerazione anche l’ottimizzazione delle risorse per combattere il cambiamento climatico. Per andare incontro a queste esigenze Revotree, startup innovativa per l’agricoltura di precisione, ha sviluppato una piattaforma potenziata dall’intelligenza artificiale per l’agricoltura 4.0. che permette di risparmiare fino al 50% d’acqua per ogni ettaro irrigato. Una tecnologia rivoluzionaria, che l’azienda vuole perfezionare ulteriormente con i capitali che sta raccogliendo attraverso la campagna lanciata su CrowdFundMe, il primo portale italiano di equity crowdfunding per numero di investitori sempre a caccia di idee innovative.

I fondi acquisiti permetteranno a Revotree di raggiungere importanti obiettivi di crescita che includono lo sviluppo dei canali di vendita, diverse assunzioni e il miglioramento delle prestazioni della piattaforma IoT.
“Ci siamo da subito appassionati a questo progetto e abbiamo condiviso l’entusiasmo del team di Revotree che, con ambizione, punta a raggiungere un obiettivo importante, non solo in termini di business, ma anche per l’ecosistema agricolo del futuro nel suo complesso” ha commentato Tommaso Baldissera, CEO e Founder di CrowdFundMe. “Le problematiche legate all’ottimizzazione delle risorse ambientali trovano nella finanza, e nell’equity crowdfunding, un importante strumento in grado di accelerare la crescita di società impegnate su questo fronte e come CrowdFundMe siamo orgogliosi di fare parte di questo progetto”.

LA SCOMMESSA DELL’EQUITY CROWDFUNDING
Con questa raccolta di capitali su CrowdFundMe, Revotree intende progettare un piano per assumere un team per la gestione delle vendite, un agronomo per il supporto ai clienti, uno sviluppatore software e un ingegnere elettronico. Inoltre, l’azienda vuole anche rafforzare il proprio canale di vendita online e offline, migliorare le prestazioni della piattaforma IoT, avviare la produzione in serie dei dispositivi e implementare la progettazione di modelli di machine learning volti all’erogazione di specifici servizi per i vari attori coinvolti nel mondo dell’agricoltura.
“Per innovare un settore complesso e vasto come quello dell’agricoltura, in Italia e nel mondo,
serve trovare costantemente nuovi talenti in grado di mescolare competenze di settore con skill
innovative e tecnologiche” ha aggiunto Cosimo Calciano, founder e CEO di Revotree. “Il nostro obiettivo è quello di rendere sempre più performante il servizio che offriamo, sia in termini di hardware, sia in termini di software e siamo sicuri che, grazie all’opportunità offerta dalla piattaforma di CrowdFundMe, riusciremo a sviluppare sempre di più il nostro business, offrendo
nuove grandi opportunità al mercato dell’agritech”.

L’INNOVAZIONE DELL’AGRICOLTURA 4.0
Revotree, startup fondata nel 2017, propone una piattaforma hardware e software con cui l’agricoltore può monitorare lo stato dei terreni, gestire le operazioni agronomiche e le attività agricole e automatizzare l’impianto di irrigazione ottimizzandone i processi. L’azienda infatti, attraverso le sonde per il terreno, le stazioni meteorologiche e le valvole, e grazie a una piattaforma gestionale e di controllo dei dispositivi, permette l’analisi dei dati in tempo reale, la condivisione delle migliori pratiche e l’azionamento dell’impianto di irrigazione per ottenere il risparmio di risorse naturali ed economiche, elementi fondamentali per le aziende agricole di tutte le dimensioni. Il sistema è già stato installato su più di 500.000 mq di aziende agricole Italiane e Svizzere e permette di risparmiare mediamente 1.750 metri cubi di acqua all’anno per ogni ettaro gestito, ossia fino al 50% del totale utilizzato, e molto tempo in termini operativi, aumentando così la produttività delle colture. Risultati ottimi, questi, che hanno portato la giovane realtà greentech a ricevere oltre 70 preordini e stringere partnership con diversi attori del settore, come i laboratori di ricerca Landlab e Alsia, 6 distributori di materiale agricolo a livello nazionale e il Dipartimento di Agricoltura del Cantone di Ginevra.

Per saperne di più sulla campagna di Revotree: https://www.crowdfundme.it/projects/revotree/

Devi essere autenticato per lasciare un commento