Equity

5,9%

Valutazione

€ 800.000

Premoney

Obiettivo

€ 50.000

Investiti

€ 89.896

Pari al 10,1% equity

Tipo progetto

Equity

Chip minimo

€ 250

Tipo società

Startup Innovativa

Tipo quota

A (€ 10.000), B
180%
6 giorni rimanenti
RepUp 6 giorni rimanenti Investi
La reputazione online è un elemento fondamentale nel business della ristorazione
Business scalabile sia in Italia che all'estero
Bassi costi operativi
Piattaforma tecnologica proprietaria

Descrizione

RepUP è la startup innovativa che ha sviluppato una piattaforma web volta a supportare gli imprenditori del mondo della ristorazione nella corretta gestione della reputazione online dei propri esercizi.

Ad oggi, il mondo della ristorazione è cambiato e la gestione della reputazione online, e in particolar modo le risposte dei ristoratori ai commenti dei clienti sulle piattaforme di recensioni (es. Tripadvisor, Google, ecc.) impattano sul fatturato in maniera tangibile. Queste ultime infatti, non solo forniscono un servizio molto utile agli utilizzatori finali  per la ricerca e la selezione di un locale, ma permettono anche agli imprenditori che ne facciano il corretto uso, un incremento della visibilità e del volume d’affari della propria attività ristorativa (e non solo). Al contrario se utilizzate in maniera non ottimale, queste piattaforme possono creare enormi problemi di immagine ai ristoratori, incidendo fortemente sui risultati economici e sulla sopravvivenza dei loro locali.

In questo contesto RepUP si propone come servizio di gestione “conto terzi” della reputazione online di ristoranti, bar, pub, gelaterie, pasticcerie, catene di franchising e molto altro ancora, occupandosi di tutto ciò che occorre. La startup opera principalmente con un modello di business a subscription fee (vendita pacchetti a tempo di utilizzo del servizio) verso i ristoratori e gli imprenditori del mondo della ristorazione, fornendo un servizio abilitato dalla sua piattaforma tecnologica proprietaria con l’ausilio di un team di operatori specializzati,  che permette di rispondere in pochi minuti alle recensioni lasciate dai clienti su TripAdvisor, Google e TheFork, abbattendo i danni all’immagine del locale e favorendo una migliore gestione della customer care.

La piattaforma di RepUP, non solo analizza e corregge tutte le informazioni legate ai profili online del locale, eliminando problemi che fanno perdere credibilità e clienti (es. metodi di pagamento accettati errati, giorni di chiusura sbagliati, ecc.), ma in più fornisce agli esercenti un’app che, in modo etico e tracciabile, permette di stimolare le recensioni positive, intercettare quelle negative grazie un sistema di intelligenza artificiale e raccogliere anche informazioni dei clienti per fare attività di re-marketing.

Perché investire

Seppure RepUP, sia una società di recente costituzione, è già un progetto ben avviato grazie alle forti competenze interne date dal background dei soci fondatori, alla tecnologia proprietaria, ai dati raccolti, e le analitiche sviluppate in fase di validazione.

Investire in RepUP significa dunque credere in un progetto con elevate potenzialità sia in termini di mercato che di scalabilità dei servizi. Quì di seguito i principali punti di forza:

Accesso a un mercato “Blue Ocean”. Anche se esistono servizi che offrono ai ristoratori strumenti per gestire alcune delle piattaforme online, questi non vengono usati se non da player presenti sul territorio nazionale come franchising e simili. Ciò accade perché i ristoratori hanno bisogno di risolvere un problema e non di un altro strumento da usare. Ristoratori, pasticceri, ecc. spesso non hanno dimestichezza con gli strumenti tecnici anche perché il lavoro occupa la maggior parte del tempo della loro giornata e non riescono a seguire anche canali di marketing per i quali servono competenze specifiche. Non cercano strumenti, cercano aiuto. Il solo mercato italiano della somministrazione di prodotti gastronomici vale 200 milioni di euro all’anno, e conta 200.000 locali con profilo su TripAdvisor.

Partnership di rilievo nel settore ristorazione – RepUP ha già stretto accordi con altre realtà del mondo della ristorazione e del foodtech, quali TouchMenu, startup con la quale ha da poco siglato un accordo per la fornitura di servizi custom per arricchire la loro proposta ai ristoratori, e la recente attivazione della rete di agenti che permette di raggiungere con più facilità i loro 400 clienti.

Competitività – I costi di gestione, suddivisi tra operatori e tecnologia, per ogni singolo cliente sono misurati e contenuti, ed inferiori al 30% dei ricavi.

Profilazione accurata e approfondita dei consumatori finali – Grazie alla propria tecnologia, RepUP riesce ad individuare anche a livello geografico i locali con i maggiori problemi di recensioni o di profili (poche recensioni, troppe recensioni negative, poche risposte alle recensioni, tempi di risposta troppo lunghi) e di segmentarli per prezzo medio, tipo di cucina e molto altro. Tutto ciò garantisce alla società una corretta targetizzazione del mercato. Grazie alle sue analisi, RepUP è già stata citata da importantissime testate nazionali e di settore negli articoli scritti sullo stato della reputazione dei locali in Italia, garantendosi così credibilità a livello nazionale.

Risultati raggiunti

RepUP è stata ufficialmente costituita il 2 Ottobre 2019, e già nei primi 30 giorni di operatività sono stati registrati i primi abbonamenti paganti. Il target iniziale sono i ristoranti, ma fra gli attuali clienti ci sono anche alberghi, gelaterie, pasticcerie e bar “evoluti”. I primi clienti paganti sono distribuiti su tutto il territorio nazionale e in particolar modo arrivano da, Lombardia, Sicilia, Emilia-Romagna e Campania. Prova tangibile che il servizio non ha vincoli geografici ed è facilmente scalabile. Il modello RepUP è stato validato e la piattaforma è solida e funzionante, tanto che è già nata una collaborazione anche con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani (https://www.apci.it/) che ospiterà, durante i propri eventi, degli interventi di formazione sui temi della reputazione. Contestualmente al lancio della piattaforma, è partita anche una campagna di brand awareness che ha già raggiunto le principali testate nazionali e di settore, con uscite di prestigio su Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Tempo, Money, Bargiornale e molte altre consultabili nella sezione Press. Ad oggi la società ha già profilato una base di circa 200 lead spontanei che hanno richiesto il RepScore e si sono iscritti al magazine sul sito di RepUP.

Come investiremo i capitali raccolti

Come startup innovativa, la vocazione di RepUP risiede nell’innovazione e nello sviluppo di tecnologia che permette di mantenere un vantaggio competitivo e di scalare il business molto velocemente.  Allo stesso tempo un’azienda che gestisce la reputazione deve ispirare fiducia e risultare autorevole, ciò accade solo quando il mercato e i media le riconoscono valore e importanza. Ecco perché gli investimenti in marketing e comunicazione sono fondamentali per sostenere la crescita e l’evoluzione di RepUP come: IL brand che gestisce la reputazione online. A tal proposito nel periodo intercorso tra lo sviluppo del progetto fino alla costituzione della società, RepUP ha elaborato un profondo percorso di brand building che ha analizzato ogni più piccolo elemento della propria immagine. Scenari post raccolta Raccolta 50.000€ Focus su marketing e brand awareness per la vendita e sullo sviluppo dell’intelligenza artificiale e del machine learning per abbattere ulteriormente i tempi di gestione e alzare i margini. Raccolta 100.000/150.000€ Focus sempre su marketing e brand awareness per la vendita e aggiunta mercati esteri per sfruttare da subito la piattaforma di RepUP già predisposta per offrire il servizio in tutto il mondo e scalare velocemente. Raccolta 200.000€ Come da raccolta 150.000€ con in più lo sviluppo della versione 2 di RepAdvisor e marketing e comunicazione per aprirsi anche a location non registrate nell’app. Il nostro scopo è di arrivare a un EBITDA positivo già nel 2021 sfruttando i nostri bassi costi di gestione anche grazie, sia all’attuale piattaforma tecnologica sia il suo affinamento che permette di portare i costi fissi di ogni location dal 30% attuale medio, al 15%.

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

;

Questa sezione è riservata agli utenti registrati.

Tutti i progetti sono corredati da business plan dettagliati che evidenziano perché investire, i risultati raggiunti, il mercato d’appartenenza e le strategie future.

Registrati ora e scopri tutti i dettagli!

Registrati

Hai un account? Login!

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese, è illiquido e connotato da un rischio molto alto.

Investi con CrowdFundMe: la piattaforma di crowdinvesting per costruire il tuo portafoglio diversificato

Flusso di investimento

Flusso di investimento